9:00AM to 18:00PM
 Entra nel nostro gruppo. Sei pronto a crescere?  Scopri di più →

SPORTELLO - MOBILITÀ ELETTRICA

Lo Sportello D33- Mobilità Elettrica, si occupa della progettazione e realizzazione di reti di ricarica dedicata alle P.A. Pubbliche Amministrazioni,Aziende private e pubbliche, edifici residenziali,  che intendono essere protagoniste della rivoluzione elettrica con un approccio attivo attraverso le seguenti fasi:

  1. Censimento parco auto comunale / aziendale o mezzo di trasporto privato

Analizzare i km percorsi in 1 annoe i km percorsi in 1 giornodefinendo le differenze che comportano  i costi dei carburanti tradizionali euro/lt rispetto all’energia elettrica KWH.

  1. Individazione veicolo elettrico più adatto ai propri spostamenti e alla propria attività

Furgoni,auto, moto, scooter e bici elettrichehannoautonomie differentie necessitano la programmazionedegli spostamenti in base alle infrastrutture di ricarica.

  1. Verifica potenza disponibile del proprio immobile presso il quale avviene la sosta e la ricarica

La potenza  disponibile del contatore esistente può essere insufficiente pertanto bisogna valutare l’eventuale necessità di un nuovo allaccio opotenziamento.

  1. Progettazione infrastruttura e tempi di ricarica privata o pubblica

Le colonnine di lenta e media velocità di ricarica funzionano in corrente alternata AC (modo 2 modo 3) con tre tagli di potenze  3,7kw 7,4kw e 22kw.

  1. Scelta Tipologia di connettori

Ad oggi non esiste un connettore universale sul mercato ma vi sono tre tipologie per le ricariche lente e media velocità ovvero  Tipo 1 yazaki  ,Tipo 2 mennekes e Tipo 3a scame.

  1. Sviluppo modello di business

Le colonnine possono essere personalizzabili con loghi aziendali e comunali questa caratteristica può essere sfruttata come sviluppo di marketing , campagne pubblicitarie e ritorno d’immagine per un servizio gratuito o a pagamento.

Riferimenti Dott. Alessandro Gozzi - email: